Home / Leadership / Pensare da Leader

Pensare da Leader

Allenarsi a pensare come un leader significa predisporsi ad anticipare costantemente i tempi, vedendo in anticipo ciò che gli altri al momento ignorano, intuendo per primi le giuste direzioni da prendere ed agendo quindi con un alto grado di pensiero strategico.
Il vero leader sa quindi predisporre le attività per anticipare le richieste che arriveranno dal top management arrivando addirittura a soddisfare necessità dell’azienda che nessun altro, altrimenti, avrebbe neppure evidenziato.
A questo scopo, il passaggio fondamentale è costituito dallo sforzo di comprensione della vera natura dell’azienda e del business nel quale si sta lavorando. Ogni azienda ha un proprio personalissimo percorso, una sua specifica storia, un bouquet unico di persone, regole scritte e non scritte, uno storico di successi, fallimenti, cose di cui andare orgogliosi e cose che si vorrebbero dimenticare. Comprendere appieno la storia e la personalità dell’azienda in cui si lavora consente di anticipare le sue necessità; un manager che sia in grado di fare questo diventa una risorsa di valore inestimabile.

Possiamo individuare quattro fondamentali elementi da considerare per comprendere appieno la realtà di un’azienda:

    • La mission aziendale. Sempre più aziende mettono per iscritto la propria missione, arricchendola con affermazioni di alto valore motivazionale ed ispirazionale. Troppo spesso questi sforzi di formalizzazione rimangono lettera morta, rapidamente dimenticati anche dai più capaci, troppo spesso alle prese con i problemi del quotidiano anziché con le strategie di lungo termine. Può essere una buona idea raccogliere queste affermazioni e predisporre un vademecum da avere sempre sotto mano per un rapidissimo e frequente ripasso;
    • La vision aziendale. Capire dove l’azienda è diretta da qui a tre anni è un passaggio fondamentale per il leader che voglia rendersi indispensabile. È necessario reperire, studiare ed interiorizzare questo documento per renderlo nostro, appartenente al nostro modo di agire e pensare affinché sia un compagno silente ed onnipresente nelle scelte del quotidiano;
    • La storia dell’azienda. Capire come è nato il business, come si è sviluppato, quali difficoltà e quali successi sono stati incontrati lungo il percorso consente di comprendere appieno la personalità dell’azienda, il perché di certe consuetudini e di evidenziare la presenza di particolari valori esistenti solo nel microcosmo aziendale. Conoscere il passato di un’azienda farà immedesimarvi in esso e vi renderà desiderosi di contribuire a creare il suo futuro;
    • La cultura aziendale. L’ambiente di lavoro è collaborativo o fortemente competitivo? Il management è aperto e disponibile verso i dipendenti oppure si mantiene distante? Le informazioni circolano liberamente o esiste una divisione rigida in compartimenti? Comprendere ed interiorizzare la cultura aziendale consente di adeguarsi alle consuetudini ed alle particolarità specifiche di quel determinato contesto

Likes(1)Dislikes(0)

About Emanuele Donati

Emanuele Donati
Interested in innovative and challenging projects. Trying to anticipate innovation through full understanding of technologies and their fields of application. Improving human - machine interaction and fruition of new technologies for large masses.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*