Home / Marketing / L’Analisi PEST e PESTLE

L’Analisi PEST e PESTLE

L’azienda opera sempre su tre livelli concentrici, tre mondi inter comunicanti che vanno compresi appieno per poter assicurare la prosperità del business.

Il primo, il più ristretto, è propriamente interno all’organizzazione e comprende i dipendenti, il management, le risorse economiche, il know-how. Il secondo, più ampio, esterno all’azienda è quello che la lega ai fornitori, ai competitor, agli acquirenti. Lo chiameremo micro-ambiente. Il terzo, più ampio dei primi due, è il macro ambiente, comunemente detto PEST e comprende gli scenari Politico,  Economico, Socio Culturale, e Tecnologico nel quale l’azienda si trova ad operare.Una corretta comprensione dello scenario PEST, in congiunzione con l’analisi SWAT dello stesso, può fornire informazioni fondamentali nella stesura/modifica del piano strategico d’impresa.

Le motivazioni per cui le “forze” PEST vadano seriamente analizzate sono di immediata comprensione:

  • lo scenario Politico può influire in termini di leggi che hanno influenza sui mercati, stabilità o mancanza di stabilità dei governi, incentivi agli acquisti, maggiore o minore prelievo fiscale;
  • lo scenario Economico può influire in termini di trend di crescita/salita dei mercati, andamenti dei cambi, situazioni peculiari nei diversi paesi, tasso di disoccupazione, presenza di risorse interne alla nazione
  • lo scenario Socio Culturale riguarda le specifiche caratteristiche di ogni paese, come l’andamento delle opinioni, delle credenze religiose, degli usi e costumi locali, i trend demografici
  • lo scenario Tecnologico può modificare drasticamente i mercati con l’introduzione di nuove tecnologie, l’obsolescenza di altre, l’abbattimenti dei costi, la sostituzione delle soluzioni

 
Ovviamente il quadro che ne scaturisce risulta particolarmente vasto; allo scopo di una singola analisi PEST, tuttavia, è sufficiente restringere la nostra ricerca a quel sottoinsieme di caratteristiche (elementi) che sono effettivamente in grado di influenzare il nostro business.

In particolare, ciascun elemento dell’analisi PEST dovrebbe comparire come Opportunità (Opportunities) e Minaccia (Threats) in una matrice SWOT.

Con il diversificarsi dei mercati e l’apertura alla globalizzazione, anche il modello PEST ha subito una sua propria espansione, andando a considerare ulteriori ambiti. Ad esempio il modello PESTLE aggiunge l’analisi dell’ambito Legale (Legal) e di quello dell’ambiente (Environmental). Modelli ancora più sofisticati considerano anche gli aspetti Etici e Demografici (STEEPLED).

Un interessante tool online per esercitarsi con l’analisi PESTLE è disponibile grazie alla Henley Business School ed al Kellogg College, University of Oxforda questo indirizzo: www.pestleweb.com . Lo strumento offre una panoramica dei “fatti” più importanti, già inquadrati nelle sei categorie sopra indicate, con la possibilità di rappresentarli in modo grafico, intrecciando anche delle relazioni tra essi.

Likes(0)Dislikes(0)

About Emanuele Donati

Emanuele Donati
Interested in innovative and challenging projects. Trying to anticipate innovation through full understanding of technologies and their fields of application. Improving human - machine interaction and fruition of new technologies for large masses.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*